Grosseto: aeroporto concesso in gestione totale alla Seam Spa, ecco cosa cambierà

Arrivano notizie importanti per l’aeroporto di Grosseto: il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha dato il via libera all’Enac per la concessione della gestione totale alla Seam Spa. Ecco quali saranno le principali novità per lo scalo.

ECONOMIA-Giornata di Ferragosto alquanto promettente per l’aeroporto di Grosseto: il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha dato il via libera definitivo all’Enac per la concessione della gestione totale alla Seam Spa.

A questo punto manca soltanto la firma della convenzione, che dovrebbe avvenire nei prossimi giorni. Per il futuro dello scalo si tratta di un grande passo avanti, in quanto una gestione totale permetterà di progettare e di effettuare gli investimenti necessari per lo sviluppo e il rinnovo delle infrastrutture già esistenti.

La prima istanza era stata presentata vent’anni fa, ma il lungo iter burocratico e la mancanza della sottoscrizione della convenzione hanno rallentato in modo considerevole il progetto, fino a quando all’inizio di giugno 2017 Tommaso Francalanci, il presidente della Seam, ha deciso di sottoporre il problema insieme ai suoi soci al Vice Ministro Riccardo Nencini.

Grazie all’intervento di Nencini, che si è interessato fin da subito alla questione, le parti interessate sono riuscite a raggiungere un accordo nel corso di due incontri che si sono tenuti negli uffici del Vice Ministro.

Il potenziamento dell’aeroporto di Grosseto, che dopo vent’anni di discussioni diventerà presto una realtà, servirà ad incentivare lo sviluppo turistico e commerciale della Maremma e, non da ultimo, a favorire i collegamenti della regione con il resto degli scali italiani.

Autore dell'articolo: Andrea Minolli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *