Maremma mal collegata e Aurelia pericolosa: Chi interviene?

Le potenzialità turistiche della Maremma sarebbero notevoli ma chiunque può facilmente comprendere affinché il turismo possa apportare il suo contributo al benessere locale è necessario che sia supportato da infrastrutture adeguate che siano al livello dell’offerta per essere usufruite. La viabilità è uno degli elementi essenziali, non può esistere sviluppo turistico se i luoghi non sono agevolmente raggiungibili.

Questo è sempre stato il problema della Maremma: luoghi unici, dal grande potenziale ma di difficoltoso raggiungimento. Il problema principale al momento è rappresentato, sotto l’aspetto della viabilità, dall’Aurelia che è francamente e riconosciutamente pericolosa, con una grande necessità di essere messa in sicurezza. Purtroppo le risorse economiche sono dirottate verso la costruzione della nuova autostrada che certamente favorirà il transito nel tratto attualmente non servito da questo tipo di collegamento ma questo non porterà grandi benefici alla Maremma, sarà soprattutto un mezzo di transito per il turismo verso altre mete.

I cittadini maremmani chiedono una messa in sicurezza dell’Aurelia la fine di consentire un’agevolazione allo sviluppo economico di un territorio dall’enorme potenzialità ma pare che i politici siano maggiormente orientati verso strategie partitiche che ai bisogni del territorio e dei cittadini che dovrebbero rappresentare.

Autore dell'articolo: Andrea Minolli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *